Altraidea-Cuneo.it periodico on line di informazione e di cultura

Ludoteca

ROBERT DE NIRO UN TASSINARO A NEW YORK NEL FILM TAXI DRIVER

 



Il film “Taxi driver” premiato con la palma d’oro al Festival di Cannes nel 1976 e con le nominations premio Oscar e Golden Globe, ha celebrato il quarantesimo anniversario con una edizione speciale della Sony Pictures Home Entertainment e distribuita da Universal Pictures. Il film è stato proiettato al Beacon Theatre di New York durante il Tribeca Film Festival con la partecipazione degli attori Robert De Niro, Jodie Foster, Cybill Shepherd che si sono riuniti in palcoscenico insieme al regista Martin Scorsese, e lo sceneggiatore Paul Schrader in una conversazione con il pubblico. Nel film sono molto belle le scene notturne dove sulle note musicali di un sax si vedono le insegne luminose, i palazzi, la gente davanti ai locali mentre da dietro i finestrini del suo taxi, Travis Bickle attraversa le ampie strade metropolitane che si intersecano tra i vari quartieri newyorkesi



  Taxi driver” è un thriller psicologico in cui l’attore Robert De Niro interpreta uno dei più grandi personaggi della sua carriera cinematografica, un tassinaro, un tipo tranquillo e solitario, che di giorno guarda la televisione nel suo fatiscente appartamento, ogni tanto frequenta cinema a luci rosse, e di notte viaggia con il suo taxi, incontrando persone eccentriche, mentre durante le pause dal lavoro, si incontra con alcuni colleghi a chiaccherare in qualche bar o sui marciapiedi. Guardando la vetrina di un negozio con della propaganda elettorale, Bickle nota una donna che lavora in un ufficio allestito per la campagna elettorale di un senatore candidato alla Presidenza degli Stati Uniti, la invita a mangiare qualcosa e ad andare insieme al cinema ma dopo un appuntamento non troppo galante lei non ha più intenzione di incontrarlo. Travis reduce dalla guerra del Vietnam, si sente emarginato, in un sistema sociale dove i cittadini vengono spesso ingannati dai politici che fanno tante promesse e quasi mai agiscono nell’interesse della collettività. Le sue vicende sentimentali, le differenze sociali e il degrado morale, che lo circondano, provocano in lui un’ esplosione di rabbia e ribellione che si manifesta quando manovrando un’arma, parla con sé stesso nella sua abitazione, manifestando uno squilibrio mentale. Bickle incontra in un motel un commerciante di armi, acquistando pistole e fucili nell’intento di ripulire la città dalla corruzione e dal crimine, spara in un supermarket mentre assiste ad una rapina e riesce a salvare una ragazza da uno squallido ambiente di droga e prostituzione, arrivando poi ad organizzare un attentato al senatore che parla al pubblico durante un comizio che rappresenta per lui tutta l’ipocrisia della società. “Sono molto orgoglioso di avere lavorato in questo film” ha detto Robert De Niro fondatore insieme ad altri soci del Tribeca Film Festival.

Anna & Maria Sciacca

 

 

 

 

Mostly Cloudy

20°C

Cuneo

Mostly Cloudy

Humidity: 57%

Wind: 6.44 km/h

  • 24 May 2018

    Mostly Cloudy 23°C 10°C

  • 25 May 2018

    Thunderstorms 26°C 15°C

Partly Cloudy

20°C

Nizza

Partly Cloudy

Humidity: 85%

Wind: 11.27 km/h

  • 24 May 2018

    Partly Cloudy 21°C 15°C

  • 25 May 2018

    Partly Cloudy 23°C 17°C