Altraidea-Cuneo.it periodico on line di informazione e di cultura

Sabato la prersentazione del libro "Resistenza svelata"

da Redazione

Il giornalista Daniele La Corte torna a scavare nei meandri della seconda guerra mondiale con “RESISTENZA SVELATA”, incentrato sulla lotta di Liberazione in Piemonte e le gesta di Suor Carla de Noni, figura realmente esistita, medaglia d’argento al valore militare per la resistenza, staffetta partigiana e poi agente del “Servizio X”, l’Intelligence fondata e coordinata dall’avvocato torinese, diventato poi cuneese di adozione, Dino Giacosa. 

 

Presentazione al Museo Casa Galimberti di Cuneo sabato 1° dicembre alle ore 17.30.

 

Sarà il Museo Casa Galimberti a ospitare, sabato 1° dicembre alle ore 17.30, la presentazione cuneese di Resistenza Svelata, l’ultimo libro del giornalista Daniele la Corte in libreria dalla fine di ottobre. Un luogo particolarmente adatto, non solo perché indissolubilmente legato alla Resistenza nel nome dell’eroe nazionale Duccio Galimberti ma anche perché proprio nello studio legale Galimberti iniziò la sua carriera l’avvocato Dino Giacosa, fondatore e coordinatore del Servizio X, l’Intelligence partigiana per la quale operò la protagonista del libro di La Corte, Suor Carla de Noni.

La presentazione si inserisce negli eventi de “Il salotto di Alice”, contenitore di appuntamenti che il Comune di Cuneo organizza in Casa Galimberti in ricordo dell’attività culturale svolta tra le mura domestiche da Alice Schanzer, madre di Duccio Galimberti e grande letterata. Inoltre, il tema resistenziale del romanzo introduce le commemorazioni per il 74° anniversario della morte di Duccio, che si terranno domenica 2 e lunedì 3 dicembre in ricordo dell’assassinio di Galimberti tra Cuneo e Centallo il 3 dicembre 1944.
Presenta l’incontro il professor Stefano Casarino, presidente della sezione di Mondovì dell’ANPI.

 

 

La lotta di Liberazione in Piemonte e le gesta di una suora diventata agente segreto per amore di giustizia. Ecco il tema dominante di questo romanzo storico appassionate che scardina il processo resistenziale e affonda la sua indagine giornalistica nei meandri meno conosciuti della Storia fatta di personaggi veri. Al centro del racconto Suor Carla de Noni, figura realmente esistita, medaglia d’argento al valore militare per la resistenza, staffetta partigiana e poi agente del “Servizio X”, l’Intelligence fondata e coordinata da un tenente del Regio Esercito Aldo Sacchetti (nato a Roma) e dall’avvocato torinese, diventato poi cuneese di adozione, Dino Giacosa.

L’autore scava nei pensieri della giovane monaca, all’epoca poco più che trentenne, che dopo una vita travagliata, giunta dal Veneto a Torino e successivamente a Mondovì, diventa parte attiva della Resistenza compiendo atti di grande coraggio. Il 20 aprile del 1945, cinque giorni prima della Liberazione, mentre viaggiava in treno per portare viveri e messaggi ai partigiani, il convoglio venne mitragliato da un aereo americano. Suor Carla venne gravemente ferita e per mesi lottò contro la morte. La sua guarigione è attribuita ufficialmente a un miracolo del torinese don Filippo Rinaldi, terzo successore di San Giovanni Bosco. Rinaldi è stato riconosciuto Beato da papa Giovanni Paolo II.

In Resistenza Svelata l’autore scava nei pensieri di suor Carla, immobilizzata nel suo letto di dolore, in una girandola continua di flashback accompagnando il lettore attraverso le varie missioni che lei e altri ribelli hanno messo a segno muovendosi tra montagne e città.

 

 

Resistenza svelata. L’agente segreto suor Carla De Noni

Collana romanzo storico

Pagine 304

Formato 14x23

 

Sunny

8°C

Cuneo

Sunny

Humidity: 48%

Wind: 6.44 km/h

  • 11 Dec 2018

    Sunny 8°C 0°C

  • 12 Dec 2018

    Mostly Cloudy 3°C 0°C

Partly Cloudy

12°C

Nizza

Partly Cloudy

Humidity: 41%

Wind: 12.87 km/h

  • 11 Dec 2018

    Partly Cloudy 13°C 5°C

  • 12 Dec 2018

    Mostly Cloudy 12°C 6°C