Altraidea-Cuneo.it periodico on line di informazione e di cultura

Mirikine: le scimmiette notturne delle foreste tropicali

di Anna e Maria Sciacca

Le scimmiette notturne Aoto o mirikine nelle foreste tropicali delle Americhe centrali e meridionali, sono attive di notte.  Queste  piccole scimmie conosciute anche come douroucouli, nell’America del Sud sono chiamate anche macaco da noite, cuti-cuti, miriquinà. Le scimmiette Aoti si trovano nelle foreste tropicali lungo i fiumi e ad altitudini più elevate nelle foreste nebulose, in Brasile, Panama Argentina, Bolivia, Venezuela, Colombia, Ecuador. 

Ci sono due gruppi di scimmie notturne: Aotus lemurinus, colore del pelo grigio a nord del Rio delle Amazzoni e Aotus azarae, colore del pelo rosso che si trovano a sud del Rio delle Amazzoni. Gruppi di Aoti o douroucouli si trovano anche nel Parco Nazionale dell’Amazzonia e in alcuni zoo europei dove sono state anche costruite le case notturne dette anche nocturama che sono delle costruzioni nelle quali viene ricreata l’ambientazione e gli animali notturni si possono vedere dietro a delle pareti di vetro.

Ci teniamo a dire che nel rispetto della libertà per ogni creatura vorremo  vedere le scimmiette notturne Aoti, saltare tra gli alberi nella luce naturale dei tramonti e delle aurore nel loro ambiente originale o nei grandi parchi naturalistici.    

 

Queste tenere e piccole scimmie hanno occhi belli e grandi di colore marrone, giallo, arancio, con pelo bianco intorno agli occhi, la pelliccia è folta e morbida, grigio o marrone sopra e giallo o arancio sotto, misurano 35 cm e pesano 1 kg.

Si muovono tra i rami e le liane nelle foreste in cui abitano, e sono delle abili saltatrici, sono capaci di attraversare i varchi ampi quattro metri nella canopia della foresta. Nonostante la maggioranza della specie è notturna,  le scimmie aoto azara mostrano una attività sia diurna che notturna.

Le mirikine o aoti sono frugivore, si alimentano di frutti, insetti, pianta della gomma, corteccia, uova di uccelli, nettare, fiori e foglie, sono molto abili a tenere il cibo nelle loro mani, afferrando al volo gli insetti nell’aria o tirandoli fuori da un ramo. Le scimmie notturne iniziano a foraggiare dopo il tramonto, si muovono in gruppi,  cercano il cibo fino a mezzanotte, si riposano ad intervalli poi tornano a  mangiare prima del sorgere del sole. Queste scimmiette si procurano il cibo tra gli alberi, salendo nell’alta volta della foresta. Durante i loro viaggi queste scimmiette probabilmente memorizzano i sentieri, usando secrezioni chimiche per trovare la via tra i luoghi dove nutrirsi e i loro rifugi.

I loro livelli di attività sono più alti di notte al chiaro di luna.  Dopo avere trascorso la notte a viaggiare,  mangiare, riposarsi e a socializzare, con il sorgere del sole, tornano ai loro giacigli che sono fatti di foglie e rametti nei buchi degli alberi o nel folto fogliame fatto di liane, palme e piante epifite nella foresta pluviale.  I loro giacigli tra le foglie degli alberi sono di solito posizionati intorno a fiumi, ruscelli e zone pantanose.

Di giorno queste scimmiette stanno nascoste nelle cavità degli alberi o tra i grovigli di piante rampicanti, stanno insieme raggomitolate negli alberi o in un nido tra le  foglie della foresta tropicale.

Le mirikine o aoti sono scimmiette sociali, e monogame, vivono in piccoli gruppi costituiti da una coppia di adulti con il loro piccolo e alcuni giovani, i loro comportamenti sociali includono inseguimenti e giochi di lotta libera. Sia maschi che femmine quando diventano adulti si trovano una compagna o un compagno per stabilire un nuovo gruppo e territorio.

Le scimmiette notturne comunicano attraverso vocalizzazioni, secrezioni odorose, e codici visuali, quando camminano sui rami, attraverso segnali chimici, riescono a trovare il percorso dai loro siti alle fonti di cibo.  

Ci sono poche dispute tra le scimmiette aoto, si hanno alcune aggressioni nei confini territoriali e negli incontri tra gli alberi da frutta; ma non ci sono dei vincitori, i gruppi  tornano nei loro territori.

Le chiamate di contatto sono importanti per questa specie, poiché così possono comunicare tra loro durante la notte quando si muovono alla ricerca di cibo. Il comportamento di annusamento sociale si ha quando due individui si incontrano per la prima volta, si avvicinano l’uno all’altro, e possono ripeterlo anche dopo la prima introduzione.

Le loro vocalizzazioni sono una gamma di fischi, strilli, grida, suoni metallici e trilli. Le scimmiette Aoto emettono risonanti chiamate, usando una borsa vocale nella gola per amplificare le loro vocalizzazioni.

Il loro repertorio vocale serve a rinforzare i legami tra gli individui di un gruppo così come le interazioni di gruppo nei confini del territorio. Il richiamo aggressivo consiste in una serie di basse note o borbottii che aumentano in volume, diventando grida, questa chiamata si sente durante il conflitto diretto con un altro gruppo, o per comunicare la difesa di un albero di frutta usato come fonte di cibo. In Sud America i douroucouli sono famosi per la loro precisione nel scovare scarafaggi e altri insetti nelle case. Le mirikine possono diventare amichevoli compagni, con i loro grandi occhi queste graziose scimmiette sembrano riflettere l’atmosfera magica delle giungle tropicali notturne.

 

 

Night monkeys, Aotus or mirikinà in the tropical forests of central and South America,   are active at night. These little monkeys also known as  douroucoulis are called in South America, macaco da noite, cuti-cuti, miriquinà. Aotus monkeys can be found along rivers in rainforests and at higher elevations in  cloud forests, Brazil, Panama, Argentina, Bolivia,  Venezuela, Colombia, Ecuador.  

There are two groups of nocturnal monkeys,  Aotus lemurinus with gray fur colour found north of the Rio Amazonas, and  Aotus azarae with red fur colour  found south of the Rio Amazonas.   Groups of Aotus can also be seen in the National Park Amazonia and in Europe at some zoos where there are some  nocturnal houses also called nocturama,  buildings which create the original environment  for the night animals viewed behind  glass walls.

We want to assert that in the respect of freedom for every creature,  we want to  see  the night monkeys Aotus,  jumping among the trees in the natural light of sunsets and dawns, in their original environment or at  big natural parks.

These cute, tiny  primates have large beautiful brown eyes, with a white fur around  the eyes, they have a dense and soft fur that is  gray or brown above and  yellow or  orange  below,  they measure 35 cm and they weigh 1 kg.

They move on branches and vines in the forests in which they live and are clever leapers,  able to jump gaps  up to four meters wide in the canopy of the forest.

Though most species are nocturnal, Azarae’s night monkey shows  cathemeral activity in which these monkeys are active during both daylight and at night.  

Aotus are frugivores, they feed of fruits,  insects,  plant gums, bark, bird eggs, nectar,  flowers and leaves, they  are very able to hold food in their hands, grabbing flying insects out of the air or snatching them off of a branch.

Night monkeys start to search for food after sunset, groups travel and feed until about midnight,  they take a rest at intervals  then get back to forage before the rising of the sun. These monkeys forage climbing up to the canopy. During their travels, they probably memorize routes and use chemical cues to help them to find their way between food sites and their refuges.

Activity levels are higher during night when there is more moonlight.

After spending the night traveling, foraging, resting and socializing as dawn approaches owl monkeys forage as they return to their sleeping sites which are made of leaves and twigs in tree holes or thickets of dense foliage made up of lianas, palms,  epiphytes in the rainforest, which are  usually located around  rivers, streams and swamps.

At daylight, these monkeys are hidden  in hollows or in vine tangles, they sleep huddled together in trees or in a nest among the foliage of  the tropical forest.

They are social, monogamous monkeys,  they live in small groups which include  an adult pair, their offspring and young individuals, social behaviors include grooming and play by wrestling and chasing.  Both males and females when they reach adulthood, they find a mate to establish a new group and territory.  

Night monkeys communicate through vocalizing, scent marking,  and by using some visual cues.

When they walk over branches, through their chemical signals, the smell helps them to find the routes from sleeping sites to food resources.   Few disputes occur between aotus monkeys, there is some aggression at home range boundaries and meetings at fruit trees; neither groups win and they retreat back to their own areas.

Contact calls are important for this species, they need to maintain contact during the night when moving and foraging. The behavior of social sniffing when one individual will approach another is done when two individuals meet each other for the first time, they can repeat social sniffing after first introduction.

Their vocalizations are a range of whistles, shrieks,  squeaks, clicks, and trills,  Aotus monkeys emit resonant calls, using their throat vocal pouch to amplify their vocalizations, their vocal repertoires may serve to reinforce bonding between individuals of a group as well as group interactions at home range boundaries.

The aggressive call consists in a series of low notes or grunts which increase in volume into hoots, this call is heard during direct conflict with another group, or to communicate defense of a fruit tree used for feeding  In some areas of South America, the douroucoulis are famous for their thoroughness in tracking down roaches and other insects in homes.  Aotus  can become  friendly pet, with their huge eyes these pretty little monkeys seem to reflect the magic atmosphere of nocturnal tropical jungles.

Mostly Cloudy

24°C

Cuneo

Mostly Cloudy

Humidity: 67%

Wind: 11.27 km/h

  • 17 Aug 2018

    Thunderstorms 25°C 17°C

  • 18 Aug 2018

    Scattered Showers 26°C 16°C

Partly Cloudy

28°C

Nizza

Partly Cloudy

Humidity: 57%

Wind: 11.27 km/h

  • 17 Aug 2018

    Thunderstorms 28°C 23°C

  • 18 Aug 2018

    Scattered Showers 28°C 22°C